VIDEO  

   

Calendario Eventi  

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   

ARTICOLI

Percezione del rischio, comportamenti sicuri ai tempi del Coronavirus, Massimo Servadio



Coscienza civica, responsabilità personale e sindrome Nimby – cosa suscita, cosa frena durante un episodio di potenziale pandemia mondiale e perché? Cosa si scatena consciamente e/o inconsciamente nell’essere umano?

In questo momento di emergenza mondiale, i temi della coscienza civica e quello dell’etica dei comportamenti assumono un ruolo predominante.

 

Il richiamo “presidenziale” alla solidarietà gruppale e alla responsabilità personale rimanda nel concreto all’adozione di comportamenti sicuri e responsabili.

 

La decisione di adottare pedissequamente o meno, le indicazioni comportamentali del vademecum ufficiale del Ministero della Sanità in tema COVID 19, fa parte dei processi cognitivi legati alla percezione del rischio.

 

Un aspetto che vorrei porre in attenzione è quello legato all’esibizione sempre più frequente della violazione comportamentale, intesa ed esemplificata nel “so che dovrei comportarmi così, ma nel concreto mi comporto diversamente”.

 

Scomodando L.Festinger, potrei dire che siamo di fronte ad uno dei tanti esempi di dissonanza cognitiva, cioè di “potenziale” stato di disagio scaturito dall’incoerenza tra quello che penso/credo e come poi in realtà mi comporto.

 

Ma nella realtà è proprio l’agire al contrario dell’effetto della solidarietà gruppale, ad attutire o addirittura annullare il personale quanto auspicato disagio.

Ritengo invece che sia più un problema di un’errata percezione del rischio, la causa determinante e propulsiva di comportamenti elusi e violanti le indicazioni comportamentali tese a ridurre il contagio del COVID 19.

Da dove può nascere questa disfunzionale, per la salute della collettività e per la propria, errata percezione del rischio?

 

.. continua a leggere

 

e-max.it: your social media marketing partner
   

Vuoi parlare con noi? 

Telefona a 0200624960

Scrivi a info@aints.org

 

Vuoi associarti o rinnovare l'iscrizione?

Fai click qui

   

Richiesta di informazioni  

Nome:
Email:
   
© Copyright 2020